Pavimenti in pietra naturale

Pietre e marmi naturali per pavimentazioni interne ed esterne

La pietra naturale è considerata un materiale pregiato con cui caratterizzare le facciate esterne ed interne degli edifici, la pietra meglio resiste alle sollecitazioni prodotte dagli agenti atmosferici. 

Tipologie di lavorazione delle lastre

Ottenute per segagione o a spacco, sono la tipologia più utilizzata nei rivestimenti esterni. Col primo metodo si usa per ottenere elementi perfettamente regolari e modulari con piani e superfici planari, col secondo metodo si ottengono invece elementi di forma variabile con piani e superfici a spacco naturale.
segagione lastre di pietra
Segagione lastre di pietra
Lavorazione pietra a spacco naturale
Lavorazione pietra a spacco naturale

Nel caso dei pavimenti in pietra/marmo, l’accostamento tre le lastre può avvenire nei seguenti modi:

Con lastre regolari (rettangolari, squadrate)

  • a giunto chiuso: le lastre vengono messe in contatto tra loro.
  • a giunto aperto: quando le lastre vengono messe in opera viene lasciato uno spazio di 5/6 mm su tutti i lati.

Con lastre irregolari (opus incertum, lastrame, palladiana,mosaico)

  • a giunto aperto o fugate

  • Listelli
  • Piastrelle
  • Pannelli